Login | Registrati 0 prodotti € 0,00

Conosciamo il cloro

03/01/2018 11:48

Il cloro come disinfettante in piscina

Il cloro solitamente utilizzato quale miglior disinfettante disponibile. esso uccide i microorganismi patogeni che sono presenti nell’acqua, si possono trovare diversi tipi di prodotti per la disinfezione a base cloro che servono per preparare l’acqua della piscina, il più usato appunto è il cloro in diverse forme come l’ipoclorito di sodio (liquido), ipoclorito di calcio (pastiglie o granulato) e il cloro organico (cloro in granuli, pastiglie di cloro) il quale diventa portatore di acido isocianurico (stabilizzante) che previene l’evaporazione veloce del cloro dall’acqua a causa dei raggi solari e della temperatura. il cloro organico non modifica il ph dell’acqua, si dissolve del tutto e non lascia residui minerali sulle pareti della piscina. inoltre ha una lunga conservazione ed facile da usare. il cloro in granuli contiene fino al 60% di cloro attivo e viene usato per la clorazione shock che va fatta di norma ogni 14 giorni. indipendentemente dal tipo di cloro usato bisogna sempre controllare che la concentrazione nell’acqua sia abbastanza elevata da garantire l’eliminazione dei batteri e mantenere l’acqua pulita. la quantitdi cloro libero deve essere tra i 0,7 e 1,5 ppm (mg/litro).

nella clorazione d’urto si consiglia, dopo aver regolato convenientemente il ph, un dosaggio shock di 10 grammi di cloro granulare per ogni metro cubo d’acqua.

la quantitàdel cloro va misurata usando le pastiglie reagenti dpd affidabili e sicure

per un migliore mantenimento della piscina si consiglia di abbinare le pastiglie di tricloro multifunzione